League of Legends: Tyler1, lo streamer definito “il giocatore più tossico di sempre”, è tornato

La prossima settimana Tyler1, uno dei più famosi streamer di League of Legends, riprenderà la sua attività dopo 613 giorni

Tyler “Tyler1” Steinkamp, conosciuto come il giocatore più tossico della storia di League of Legends, ha annunciato su Twitter che il suo ban, durato 613 giorni, è stato finalmente revocato e che ricomincerà la sua attività di streamer lunedì prossimo. Il ban di Tyler risale al 2016, dovuto a ciò che lo ha reso famoso e ha fatto crescere il numero dei suoi fan, ossia la sua “tossicità”. Riot Games ha motivato il ban menzionando abuso verbale, feeding intenzionale, account sharing e molestie nei confronti di giocatori. Da quando è stato bannato, Tyler1 ha cercato di modificare la percezione che il grande pubblico ha di lui, arrivando anche a definirsi “il giocatore più riformato del Nord America”. Nonostante non sia ben visto alla Riot, il suo ban è stato comunque revocato e molti sperano che il suo cambiamento sia vero.

ATTIVA GLI AGGIORNAMENTI