“Ci scusiamo per tutti i problemi che abbiamo causato”, il team di GWENT parla apertamente ai fan del gioco

Il team di sviluppo di Gwent ha pubblicato una lettera aperta sul proprio sito per scusarsi con i fan dei problemi del videogioco

Dopo le numerose critiche ai vari bug e problemi del videogame, gli sviluppatori di Gwent hanno deciso di pubblicare una lettera aperta ai fan.

Grazie per l’impressionante mole di feedback che ci avete mandato nel corso delle ultime settimane. Ci avete messo di fronte a certe cose che necessitavano sicuramente di ulteriori sistemate, e vi abbiamo ascoltato. Abbiamo rilasciato una patch e un hotfix che hanno risolto la maggior parte dei problemi che ci avete segnalato, come ad esempio le spie che venivano generate dall’abilità Crea, le interazioni di Emhyr con la mano dell’avversario, cosi come le doppie interazioni (i.e il danno doppio del Tuono d’Alzur). Questo è solamente l’inizio, visto che stiamo dando un’occhiata anche ai nomi delle carte ed alle loro descrizioni, pur rimanendo concentrati sul bilanciamento.
Crediamo inoltre che vi dobbiamo una spiegazione sul perchè abbiamo voluto lanciare questa patch prima delle vacanze natalizie. I motivi sono molteplici ed includono una scelta infelice da parte nostra. Cominciamo dalla tecnica e dei cambiamenti visivi. Abbiamo lavorato su questi ultimi per moltissimo tempo. Si tratta di cambiamenti che sembrano semplici, ma saranno ciò che definirà GWENT in futuro, e volevamo essere certi del fatto che le cose sarebbero poi funzionate. Poi c’è l’aggiunta di contenuti (oltre 120 carte) ed il fatto che non aggiungevamo carte da qualche tempo. L’intento era quello di chiudere il “core set” delle carte di GWENT per un po’ di tempo (in modo da poter distogliere l’attenzione verso grandi espansioni) e queste carte stavano bruciando nei nostri server. Volevamo liberarle, consegnandole alle vostre mani, preferibilmente prima delle festività, cosi potevate provarle durante il vostro tempo libero. La lezione che abbiamo imparato da tutto ciò? Non fare il passo più lungo della gamba, e non mischiare la nuova tecnologia con grandi contenuti aggiuntivi. La verità è che avremmo dovuto aspettare di più per poter testare maggiormente (ad esempio, i problemi con il valore del riciclaggio aumentato sono dovuti a questo) anzichè dover correre per rilasciare contenuti. Perchè il voler vedere la community giocare con qualcosa è un aspetto. Un altro è veder rompersi le cose per colpa nostra. Ci scusiamo per tutti i problemi che abbiamo causato: è una lezione dura e promettiamo che non ci saranno più errori di questo tipo in futuro. Per quanto concerne il futuro immediato, stiamo continuando a lavorare sul bilanciamento delle carte (i nani!). L’ultima patch e l’hotfix hanno aggiustato i problemi principali, dunque aspettatevi ulteriori miglioramenti molto presto. Inoltre, da febbraio, bilanceremo le carte solamente a stagione conclusa. Ciò fornirà più stabilità, possibilità e prevedibilità. Faranno eccezione solamente i bug gravi.  Ci teniamo a ringraziarvi un’altra volta per essere cosi passionali ed attivi, perchè per noi significa che ci tenete, che vuol dire tutto per noi. 
Saluti,
Il GWENT Team

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...

ATTIVA GLI AGGIORNAMENTI