Chi è Geguri e perché si parla tanto del suo possibile ingresso negli Shanghai Dragons? Ecco cosa è successo finora

Da giorni non si parla d’altro che di Geguri, la pro player che potrebbe diventare la prima giocatrice femminile della Overwatch League

Kim ‘Geguri‘ Se-yeon è un nome noto ai giocatori di Overwatch. Geguri è una ragazza coreana di 18 anni, giocatrice pro di Overwatch. È diventata nota al pubblico nel giugno 2016 quando fu accusata di barare in un torneo ufficiale. “La precisione del suo mouse non è umanamente possibile e la sua perfomance troppo buona” è una delle cose dette di lei ai tempi. A seguito di quest’accusa, due dei giocatori pro sconfitti da lei hanno lanciato una scommessa: avrebbero smesso di giocare a Overwatch se Geguri avesse dimostrato di non barare.

Credit to: Blizzard Entertainment

Così è stato: utilizzando il suo cavallo di battaglia, Zarya, ha fatto vedere in un live streaming che la sua “precisione disumana” non era un trucco ma frutto della sua abilità. La vicenda ha fatto diventare Geguri famosa in tutto il mondo. La ragazza è in seguito diventata la prima donna a partecipare al torneo Overwatch Apex e ora si dice che sarà anche la prima a partecipare alla Overwatch League, entrando a far parte della squadra Shanghai Dragons. Ma è davvero così? Geguri è tornata a far parlare di sé il mese scorso, quando è diventata protagonista di un articolo di Kotaku dal titolo “Nessun team della Overwatch League ha fatto entrare nel suo roster la più nota giocatrice pro“, in cui si parlava dell’assenza di donne nelle squadre della OWL. L’articolo ha fatto nascere molte discussioni sull’effettiva mancanza di giocatrici di genere femminile nel mondo esportivo in generale. Secondo Rod Breslau, Geguri non sapeva niente dell’articolo e, per di più, la ragazza aveva spiegato come il non essere parte di una squadra della OWL non avesse niente a che fare con il suo essere donna. Dopo le accuse di cheating, la ragazza aveva anche affermato di non volere che la gente utilizzasse la sua storia per sostenere le proprie ideologie. Durante uno streaming di qualche giorno fa, Geguri ha affermato di aver accettato l’offerta da parte di un team straniero. Da lì, sono iniziate le speculazioni sul fatto che stesse parlando di una squadra della OWL.

Credit to: Blizzard Entertainment

Se ne è parlato così tanto che il capoufficio della Overwatch League è intervenuto, affermando di non aver ricevuto alcun contratto che riguardasse la giocatrice coreana. Adesso Rod Breslau ha affermato su ESPN che, secondo alcune fonti attendibili, la ragazza entrerà a far parte della squadra cinese Shanghai Dragons. Se così fosse, Geguri diventerà davvero la prima donna a partecipare alla Overwatch League. La squadra non ha ancora rilasciato alcun commento al riguardo. Gli Shanghai Dragons e la Overwatch League stanno aspettando di ufficializzare il tutto prima di fare il grande annuncio o si tratta solo di rumor? In ogni caso, l’aggiunta di Geguri farebbe bene alla squadra, che è al momento la più debole della OWL con il suo punteggio di 0 partite vinte su 8.

ATTIVA GLI AGGIORNAMENTI