Giocatori di FIFA 18 approfittano della morte di Davide Astori per guadagnare soldi

Si può lucrare così spudoratamente sulla morte di una persona? A quanto pare sì, come dimostrato da alcuni giocatori di FIFA 18

È morto ieri Davide Astori, capitano della Fiorentina, ritrovato senza vita nella sua camera d’albergo ad Udine. La morte sarebbe avvenuta per un arresto cardiaco. Un lutto che ha scosso tutti, dalla famiglia ai colleghi. Per rispetto, tutte le partite di Serie A e Serie B di ieri sono state rinviate. Rispetto che, a quanto pare, alcuni giocatori di FIFA 18 hanno deciso di prendere e gettare nella spazzatura. Sembra infatti che molti di essi stiano cercando di guadagnare soldi vendendo a un prezzo altissimo la carta di FIFA Ultimate Team di Davide Astori.  Ieri in molti hanno comprato più carte possibili del giocatore, in modo da poterle poi rivendere al prezzo massimo consentito, 10,000 coins virtuali. Molti fan indignati hanno chiesto a EA Sports di rendere la carta di Astori non vendibile, in modo che nessuno possa più trarne profitto e, allo stesso tempo, chi lo aveva già in squadra possa giocarlo come tributo al giocatore.

ATTIVA GLI AGGIORNAMENTI