Overwatch League: Dallas Fuel ancora nella bufera, un altro commento omofobo da parte di uno dei giocatori [VIDEO]

Ci risiamo: un altro giocatore dei Dallas Fuel è finito sotto i riflettori per un commento omofobo fatto durante un suo streaming

Timo ‘Taimou‘ Kettunen, giocatore dei Dallas Fuel,  durante un suo live streaming del 23 gennaio, si è espresso nei confronti di un giocatore definendolo “fottuto ragazzino frocio” e “batty boy“, insulto omofobo nella lingua giamaicana. Durante lo streaming, Taimou ha commentato ciò che ha detto affermando di essere stato “accidentalmente tossico” e che “non lo intendeva davvero“.

Non è la prima volta che un giocatore dei Dallas Fuel fa un commento simile. Ad oggi, la commissione della Overwatch League non si è ancora espressa riguardo la faccenda. Tuttavia, Taimou è stato segnalato a Blizzard da un membro della community attraverso il servizio clienti, poco dopo i fatti. Un rappresentante della Blizzard ha comunicato a ESPN che “per privacy e sicurezza, non possiamo discutere dei dettagli riguardo a come investighiamo o che cosa faremo. Sappiate però che il fatto non è stato ignorato“. I Dallas Fuel hanno commentato la vicenda rilasciando una dichiarazione a Kotaku:

Per quanto riguarda i Dallas Fuel, sappiamo che i nostri giocatori e tutti quelli della Overwatch League sono costantemente sotto i riflettori. Come organizzazione, miriamo a dare consigli e risorse ai nostri giocatori per aiutarli a bilanciare il professionalismo necessario per competere nella League, e la loro personalità individuale che li ha portati a diventare popolari. Come avete visto recentemente, affrontiamo ogni situazione che va contro il codice di condotta del team o della League.

ATTIVA GLI AGGIORNAMENTI