‘Pepe the Frog’ è un simbolo d’odio: Blizzard chiede a un giocatore di rimuoverlo

Punizioni, omofobia, e adesso anche meme ‘offensivi’: nel tentativo di essere politicamente corretta, Blizzard chiede a un giocatore la rimozione di un meme

Chi non sa cosa sia ‘Pepe the Frog‘ ha ovviamente iniziare a utilizzare internet da molto poco. Esso è un meme rappresentante una rana antropomorfa disegnata da Matt Furie in maniera molto semplice e quasi un po’ grottesca, utilizzata per una serie di reazioni.

Credit to: Matt Furie

Durante le ultime elezioni in negli Stati Uniti d’America, un gruppo di estrema destra americana, la cosidetta Alt-Right, ha iniziato a utilizzare Pepe in post di natura razzista e antisemita. A causa di ciò, l’Anti-Defamation League lo ha inserito nella lista dei simboli d’odio, nonostante non sia utilizzato sempre con questo obiettivo. Un giocatore della San Francisco Shock, Jay ‘sinatraa‘ Won, ha pubblicato un tweet contente il meme in questione. Dopo averlo eliminato, ha fatto sapere di averlo fatto in seguito a una richiesta della Blizzard, in quanto il meme è diventato ormai un simbolo d’odio. Secondo quanto affermato da un portavoce della Overwatch League a DotEsports, essa sta cercando di dissuadere i partecipanti a non utilizzare il meme:

La Overwatch League sta scoraggiando l’utilizzo di simboli e immagini che sono associate a o utilizzate da gruppi d’odio, incluso Pepe the Frog. Alla Blizzard Arena, chiediamo ai fan di rispettare questa decisione. Chiediamo di fare la stessa cosa alle squadre e ai giocatori della Overwatch League sui loro profili social.

ATTIVA GLI AGGIORNAMENTI