Caster di CS:GO si scusa per insulto razzista: “Sono disgustato, deluso, e scioccato dalle mie azioni” [VIDEO]

Matthew ‘Sadokist’ Trivett, uno dei più famosi caster di CS:GO del mondo, ha utilizzato un insulto razzista contro un giocatore durante un live

Molti videogiocatori sanno che, durante una partita, capita spesso di utilizzare un linguaggio più ‘colorito’ del solito in certe occassioni. Magari una boss fight si sta rivelando più difficile del previsto, un compagno di squadra preferisce giocare come se fosse in single player, o semplicemente si perdono ore e ore di progessi perché ci si è dimenticati di salvare la partita.

Tuttavia, utilizzare insulti razzisti è considerato, giustamente, inammissibile.  Matthew ‘Sadokist‘ Trivett è un caster molto conosciuto nella community di CS:GO.  Durante un live in cui Sadokist, un po’ brillo a quanto pare, rispondeva alle domande dei fan, egli ha utilizzato la parola “nigger“, negro in italiano. Dopo il live, sono stati in molti a discutere dell’accaduto. Sadokist ha commentato la vicenda attraverso un lungo post pubblicato su Facebook:

La scorsa notte non ero in me. Ero qualcuno che non approvo e che non riconosco. […] Ho tradito me stesso, e sono disgustato, deluso, e scioccato dalle mie stesse azioni.  Mi sono arrabbiato vedendo quei video di me stesso, vedendo quella immaturità adolescenziale di quella persona e il suo indifendibile (e, francamente, patetico) linguaggio. […] Non ci sono scuse per quello che ho detto. Il razzismo, in ogni sua forma, è assolutamente deplorevole e inaccettabile. […] Ho deciso di NON  partecipare alla Pro League che inizierà martedì 3 aprile. Nel frattempo deciderò cosa fare e dove vedo me stesso in futuro. Non è un segreto che ho considerato di allontanarmi da CS:GO/gli esport in passato, e lo scorso luglio sono stato molto vicino a farlo. Tre anni di servizio non-stop in questa industria sono stati un’impresa non da poco, e nonostante siano stati estremamente gratificanti, e io sia stato fortunato dal punto di vista professionale, è stato molto pesante dal punto di vista personale.

Se Sadokist abbandonerà una volta e per tutte la carriera di caster, resta da vedere.

 

ATTIVA GLI AGGIORNAMENTI