Jonathan ‘DreamKazper’ Sanchez fuori dalla Boston Uprising dopo le accuse di molestie sessuali nei confronti di una 14enne

La Boston Uprising ha terminato il contratto di Jonathan ‘DreamKazper’ Sanchez dopo le accuse di molestie sessuali nei confronti di una fan

Una ragazzina di 14 anni, fan della Overwatch League, ha accusato Jonathan ‘DreamKazper‘ Sanchez, giocatore  di 21 anni della Boston Uprising, di aver iniziato una relazione online a sfondo sessuale con lei. La ragazza ha affermato che il giocatore fosse a conoscenza della sua età e, nonostante ciò, continuava a chiederle esplicite immagini sessuali attraverso Snapchat, FaceTime, e dm su Twitter. La minorenne ha inoltre reso pubblici molti screenshot per avvalorare le sue accuse.

Dopo aver parlato con alcuni amici intimi riguardo la situazione, ho realizzato quale fosse la dinamica di potere in atto. Mi faccio avanti nella speranza che non accada più a nessuno in futuro. DreamKazper avrebbe dovuto comportarsi meglio e non iniziare attività esplicitamente sessuali con una persona sette anni più giovane di lui, specialmente quando rappresenta una squadra. Ha utilizzato il suo status sociale per approfittarsi di me.

In seguito a queste accuse, altre minorenni si sono fatte avanti raccontando di come il ragazzo si fosse approfittato di loro per ottenere foto esplicitamente sessuali. La Boston Uprising ha annunciato sul suo profilo Twitter ufficiale di aver terminato il contratto del giocatore.

ATTIVA GLI AGGIORNAMENTI