In Svezia, Female Legends cercherà di scoprire perché così tante ragazze lasciano l’esport in età adolescenziale

Perché così tante ragazze smettono di giocare a livello professionistico durante l’adolescenza? Female Legends cercherà di scoprirlo

Female Legends, una community esportiva femminile svedese, composta da più di 1,600 membri, ha ricevuto 5,3 mila corone svedesi per il suo progetto sul futuro dell’esport. La community utilizzerà questi fondi per cercare di coinvolgere più donne nella scena esportiva. Con questi soldi verranno organizzati dei boot camp per ragazze svedesi tra i 13 e i 26 anni, i genitori verranno educati sul mondo dell’esport, e si cercherà di scoprire perché così tante ragazze lasciano il mondo esportivo durante l’adolescenza. Liza Lind di Female Legends ha dichiarato: “Il nostro obiettivo è quello di far conoscere queste ragazze tra di loro e farle migliorare nell’esport. In più, investigheremo sui parametri che influenzano così tante giovani a smettere di giocare negli anni dell’adolescenza, e quale tipo di ostacoli incontrano.

 

ATTIVA GLI AGGIORNAMENTI