Progetto GWENT Homecoming: tra sei mesi il gioco di carte di The Witcher uscirà finalmente dalla beta!

Il team di sviluppo di GWENT ha annunciato che tra sei mesi il gioco di carte collezionabili uscirà dalla versione beta e Thronebreaker verrà pubblicato

Gwent, il gioco di carte ispirato a The Witcher 3: Wild Hunt, uscirà finalmente dalla versione beta tra sei mesi. Il team ha annunciato che occuperà questo tempo per migliorare il gioco e lavorare su alcuni aspetti. Proprio per questo, verranno rilasciati solo due aggiornamenti in questi sei mesi. Inoltre, dopo questo lasso di tempo Thronebreaker, la campagna single player, sarà finalmente disponibile.

Vogliamo che GWENT sia davvero eccezionale e che riaccenda la vostra passione per il nostro amato gioco di carte collezionabili. Vorremmo chiedervi la vostra fiducia e pazienza. Abbiamo bisogno di 6 mesi di tempo concentrati solamente sullo sviluppo per consegnarvi il gioco che abbiamo in mente. Oltre alle transizioni delle stagioni e eventi come la Sfida tra Fazioni e le regole dell’Arena Deformata, rilasceremo solamente due aggiornamenti durante questo lasso di tempo. Uno ad aprile che introdurrà le restanti carte Premium cosi come i campi di gioco delle fazioni, e uno a maggio che bilancerà il gioco (Danzatrici di guerra incluse) con un nuovo approccio alla meccanica “Crea”. Sei mesi sono lunghissimi, lo sappiamo. Tuttavia, quando saranno finiti, usciremo dalla beta e pubblicheremo Thronebreaker. Non preoccupatevi per i progressi in gioco, una volta che Homecoming sarà terminato, per un periodo di tempo limitato potrete riciclare le carte al loro valore massimo. Riguardo l’esport, per ora, il nostro calendario non cambia.

Ecco i punti chiave sui quali si fonderà il progetto GWENT Homecoming.

ATTIVA GLI AGGIORNAMENTI