Anche il Belgio si unisce alla lotta contro le loot box: Overwatch e FIFA 18 nel mirino

Guai in arrivo dal Belgio per le case produttrici di Overwatch, FIFA 18, e CS:GO: le loot box potrebbero diventare illegali nel Paese

Dopo la notizia dell’Olanda, anche il Belgio si lancia nella lotta contro le loot box dei videogiochi, considerate una nuova forma di gioco d’azzardo. Overwatch, CS:GO, e FIFA 18 sono al momento sotto indagine e le case produttrici (rispettivamente Blizzard, Valve, e EA) potrebbe dover pagare delle multe. I videogiochi con loot box potrebbero anche diventare illegali in Belgio; il ministro Koen Geens si è espresos così:

Unire videogiochi e gioco d’azzardo, specialmente in gioventù, è pericoloso per la salute mentale. Abbiamo già preso le adeguate misure per proteggere i minori e gli adulti contro l’influenza delle pubblicità dei giochi d’azzardo.

La battaglia contro le loot box sembra solo all’inizio: non resta che da vedere come affronteranno la cosa le case produttrici di videogiochi.

ATTIVA GLI AGGIORNAMENTI