Mondiali Russia 2018 – I problemi di Rudiger: “nessuno vuole giocare con me a PES, tutti amano FIFA”

Il difensore della Germania, Antonio Rudiger, è alle prese con dei problemi ‘virtuali’ a pochi giorni dall’inizio dei Mondiali di Russia 2018: è l’unico del ritiro a giocare a PES

A pochi giorni dall’inizio dei Mondiali di Russia 2018, i giocatori di tutte le nazionali qualificate sono alle prese con i ritiri. Ai momenti di duro allenamento per apprendere le tattiche e gli schemi da utilizzare si alternano quelli di svago e team bulding. Uno dei momenti di relax più gettonati è quello legato ai videogiochi. Nel ritiro della Germania ad esempio, i calciatori si divertono a sfidarsi a FIFA18, organizzando delle partite fra di loro. Giocano tutti… tranne Antonio Rudiger. L’ex difensore della Roma infatti è ‘discriminato’ poichè è l’unico ad amare PES e nessun compagno, viste le profonde differenze di gameplay con FIFA, vuole giocare con lui: “sono per distacco il migliore di tutti, anche perché gli altri giocano a Fifa. Proprio per questo nessuno vuole giocare con me“. Visto che non potrà cambiare nazionale… gli toccherà cambiare gioco?


Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...

ATTIVA GLI AGGIORNAMENTI